Green pass obbligatorio: anche l’informativa al lavoratore lo è

A seguito della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del Decreto Legge del 21 settembre 2021 n. 127, recante “Misure urgenti per assicurare lo svolgimento in sicurezza del lavoro pubblico e privato mediante l’estensione dell’ambito applicativo della certificazione verde COVID-19 e il rafforzamento del sistema di screening” viene sancito l’obbligo di green pass per tutti i lavoratori a partire dal 15 ottobre 2021.

Questo comporta che il lavoratore, al suo arrivo in azienda, dovrà mostrare il proprio certificato verde per poter accedere e svolgere la propria mansione.

Il fatto di mostrare al datore di lavoro (o ad un incaricato che va nominato formalmente) il proprio green pass, costituisce un trattamento di dato personale e come tale rientra nella sfera del GDPR. Il Titolare dovrà dunque fornire al lavoratore un’adeguata informativa green pass.

Per tutti gli altri adempimenti legati al green pass e alla normativa privacy, puoi contattarci e ricevere un preventivo on line per la nostra consulenza per la legge sulla privacy .


    Iscriviti alla newsletter e ricevi gratuitamente l'informativa per i certificati verdi - green pass

    preventivo-privacy-on-line
    audit-nist-1-100-assessment-cybersecurity