Commissione Europea

Microsoft 365: la Commissione Europea vìola il GDPR


L’EDPS ha rilevato violazioni della protezione dei dati da parte della Commissione europea nell’uso di Microsoft 365, imponendo misure correttive e sospendendo i flussi di dati non conformi a partire dal 9 dicembre 2024.