telecamere-aggiornare-cartello

Il GDPR è molto chiaro quando si tratta di diritti degli Interessati e princìpi di trasparenza nel trattamento di dati personali ma, nonostante ciò, sono ancora molte le aziende sia pubbliche che private che perdono di vista questi concetti, soprattutto quando si parla di videosorveglianza.

Va ricordato che per i Titolari del trattamento è obbligatorio fornire tutte le informazioni richieste dall’articolo 13 del Regolamento che, in ambito di impianti di videoregistrazione, devono essere riportate all’interno dell’ ”informativa breve” meglio nota come cartello sulla videosorveglianza. Se ci fate caso però, quando entrate in attività commerciali, enti pubblici o territori comunali, spesso queste informazioni sono assenti, carenti o non adeguate nonostante siano ormai passati più di 5 anni dall’entrata in vigore del GDPR e quasi 4 dall’adozione delle Linee Guida EDPB n.3/2019.

A farne le spese in un recente provvedimento del Garante è stato questa volta un Comune italiano che utilizzava una cartellonistica obsoleta, contenente riferimenti ad articoli abrogati come si legge: <<Al riguardo, si osserva che risulta, tuttavia, errato – in quanto non più attuale – il richiamo, effettuato nel cartello utilizzato dal Comune [OMISSIS] all’art. 13 del Codice, che è stato abrogato dal d.lgs. 10 agosto 2018, n. 101.>>

Se nella struttura in cui lavorate è presente un impianto di videosorveglianza, fate quindi attenzione che ci siano tutti i requisiti richiesti a livello di compliance:

  • Informativa breve di primo livello (cartello stilizzato) sui varchi di accesso, aggiornata, correttamente compilata e contenente un rimando all’informativa di secondo livello;
  • Segnaletica in prossimità dei punti di ripresa interni al perimetro aziendale;
  • Informativa estesa (di secondo livello) esposta in struttura con il dettaglio del trattamento.

In aggiunta, in caso di ripresa anche accidentale dei lavoratori, è richiesto accordo sindacale o autorizzazione dell’Ispettorato del Lavoro.

Ti serve una consulenza privacy?

Il nostro team sarà felice di trovare la soluzione perfetta per te!