apple-contro-digital-marketers-act

Primi screzi in vista tra una delle più grandi big del tech mondiale e le istituzioni europee.

Con l’entrata in vigore del Digital Markets Act e del Digital Services Act, gli organi dell’Unione intendono regolamentare ed aprire un mercato dominato da giganti tecnologici sostanzialmente incontrastati.

Al centro della bufera è la disposizione sul sideloading; in pratica, le istituzioni Europee ordinano di “aprire” l’App store, consentendo ad aziende terze di creare propri marketplace di App sui sistemi operativi di Apple (vale lo stesso per Google con riferimento ad Android) e distribuirle attraverso questi canali autonomi. La società di Cupertino è pronta a presentare ricorso presso le istituzioni Europee per bloccare tale norma, sottolineando come il proliferare di fonti non sottoposte al controllo preventivo dalla casa madre, comporterebbe problematiche in termini di sicurezza e privacy dei consumatori.

Ti serve una consulenza privacy?

Il nostro team sarà felice di trovare la soluzione perfetta per te!