DPO-legge-privacy-flash-news

Il Garante ha espresso, in via d’urgenza, il suo parere favorevole alle modalità di revoca del Green Pass in caso di positività del soggetto possessore. La nuova procedura prevede che l’interessato venga informato della revoca utilizzando i dati di contatto dallo stesso forniti.

In aggiunta viene specificato che, qualora ci si trovi nella condizione in cui un lavoratore consegni il suo Green Pass al datore di lavoro, questo mantiene l’onere di verifica del perdurare della sua validità. Il controllo, si ricorda, deve essere effettuata esclusivamente tramite strumenti idonei (App C19 o altre metodologie approvate).

Ti serve una consulenza privacy?

Il nostro team sarà felice di trovare la soluzione perfetta per te!